L’AIKIDO

 

L'Aikido è un’Arte Marziale moderna, giapponese, creata dal Maestro Morihei Ueshiba (1883-1969): trova la propria originalità ed efficacia in una serie di movimenti armoniosi e prevalentemente circolari. 

 

Si presenta come un elegante metodo di ricerca dell'equilibrio, fisico e interiore, mediante la pratica di tecniche finalizzate a neutralizzare uno o più aggressori disarmati o armati, senza l’utilizzo della classica forza fisica: le tecniche si basano sull'armonizzazione dell'energia di chi attacca e di chi difende, evitando lo scontro di forze opposte.

 

Attraverso una corretta pratica dell’Aikido si aumenta il proprio livello energetico, si supera l’antagonismo/attaccamento e si migliora la propria consapevolezza.

 

Durante gli allenamenti si apprendono le tecniche di difesa personale, ma le lezioni non si limitano a questo aspetto: vengono curati anche gli aspetti "interiori" dell'Arte attraverso le tecniche di concentrazione, di respirazione e di meditazione e vengono tramandati gli elementi essenziali della tradizione e della cultura del Giappone.

Essendo una pratica senza finalità agonistiche, è possibile vedere in un dojo di Aikido persone di tutte le età. Il tipo di pratica sviluppa tra gli allievi una forma di cooperazione per cui i praticanti si aiutano vicendevolmente, progredendo insieme.

 

Diverse sono le motivazioni che possono spingere una persona alla pratica dell'Aikido: alcuni saranno interessati alla sua applicazione di difesa personale, alcuni agli aspetti interiori dell’Arte e alcuni semplicemente saranno desiderosi di fare dell'esercizio fisico.

 

Nel Dojo, il luogo dove si pratica l’Aikido, ci si può immergere in una atmosfera speciale in cui gli allievi, ragazzi, ragazze e adulti, si lasciano alle spalle i problemi della quotidianità, concentrandosi sull'allenamento che li condurrà a superare i propri limiti e le proprie insicurezze.

  

Il Dojo Aikido Asti è affiliato all’Associazione di Cultura Tradizionale Giapponese “Aikikai d'Italia”, nata con lo scopo di diffondere nel nostro Paese l'Aikido e la cultura tradizionale giapponese. Occorre sottolineare che l’Aikikai d’Italia, per i concetti universali di cui è portatrice, ha ottenuto nel 1978 la qualifica di Ente Morale.